a stranger in shanghai

la testata magazine

La rassegna cinematografica “L’altro Giappone”, tenutasi con incontri virtuali e proiezioni nell’auditorium del Mann di Napoli, si è conclusa con grande successo venerdì scorso, adottando come chiosa finale il film A Stranger in Shanghai.

Un preludio introduttivo e digressivo, sfortunatamente distanziato ed in videoconferenza, da parte di Antonella Cilento e Giorgio Amitrano ha invitato il pubblico in sala alla scoperta della figura di Ryunosuke Akutagawa, l’autore di Rashomon. Sì, proprio quel Rashomon lì, trasformato in una delle pellicole storiche più celebri della storia da Akira Kurosawa.

La grande ricerca filosofica e di pensiero dell’autore giapponese viene approfondita e scandagliata con attenzione dai professori, coinvolti chiaramente da un legame affettivo oltre che artistico ed accademico con Akutagawa.

La sua scrittura rivoluzionaria, pioneristica e tormentata è un assaggio del romanzo breve a noi contemporaneo, storie che si soffermano sul pensiero senza sosta, la ricerca indefessa dell’essere umano sulla sua esistenza…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.